Il benessere profuma di frutta

Print Friendly, PDF & Email

Che la frutta faccia bene è un dato di fatto. Depura, disintossica, è ricca di vitamine e di sostanze che contrastano la produzione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Tutto questo vale se viene consumata come cibo, ma anche come principio compositivo di trattamenti di bellezza specifici per la pelle, studiati per regalare un effetto levigante, tonificante e rivitalizzante. Queste sono solo alcune delle validissime proposte per “gustare” la dolcezza e le proprietà benefiche della frutta direttamente sulla pelle.

La Neró Spa New Experience del Resort & Spa Terme Preistoriche di Montegrotto Terme (Padova) ha inaugurato a giugno 2019: una SPA polifunzionale, olistica e all’avanguardia, dal design esclusivo, concepita come un’opera d’arte e allo stesso tempo espressione della storia del luogo, quello dei Colli Euganei, che da millenni conosce e valorizza le qualità terapeutiche delle sue acque termali. Tra i rituali esclusivi qui proposti, i trattamenti a base di frutta, come quello viso idratante all’albicocca, con la polpa del frutto e l’olio essenziale del nocciolo di albicocca, esaltati dalla fresca polpa di cetriolo, che sono gli ingredienti ideali per mantenere l’idratazione e la freschezza della pelle. Il trattamento viso nutriente al Tamanu, frutto che le spose della Polinesia utilizzano come elisir di bellezza, grazie alle sue preziose proprietà è, invece, consigliato per l’epidermide secca, disidratata e colpita dai primi segni del tempo.

Un mondo di biodiversità al cospetto delle Dolomiti del Brenta, fatto di fragranze inebrianti, postazioni idromassaggio, vapori benefici, saune ad infrarossi, bagno turco, sauna finlandese, fontana di ghiaccio, docce emozionali e trattamenti benessere di elevata efficacia. È il centro wellness del Solea Boutique & Spa Hotel di Fai della Paganella (Trento), unito da un ideale percorso panoramico d’acqua che collega la piscina interna con la piscina esterna con solarium. Lo stile di un’esperienza benessere ricercata, che fonde la bellezza esclusiva del paesaggio con la purezza e sostenibilità di linee cosmetiche naturali, rendono inoltre il relax rispettoso dell’ambiente. Tra i rituali speciali che qui si possono effettuare, insignito del Premio Donna Bio 2018, il trattamento biologico per il viso ai frutti di bosco: un insieme di estratti biologici come lampone, mirtillo rosso e olio di semi di lino – tutti con certificato ecologico – dall’azione idratante e rivitalizzante, un massaggio viso con olio caldo e un morbido pennello per stimolare la circolazione e riossigenare i tessuti per restituire un effetto illuminante. Adatto a tutti i tipi di pelle.

Un nettare dolce e ricco di sostanze preziose per la cute, custodite dentro a un guscio spinoso. Grazie alla capacità di trattenere le molecole d’acqua, il fico d’India ha un potente effetto idratante, rassodante e tonificante, oltre che una proprietà astringente e districante se applicato sui capelli. Nella CXI SPA del Lido Palace di Riva del Garda (Trento), gioiello di benessere all’interno di una struttura dal sapore aristocratico dove si utilizzano in sinergia prodotti cosmeceutici e biologici di altissima gamma, è possibile praticare molteplici percorsi personalizzati. Uno spazio di 1500 mq dedicati a massaggi e trattamenti viso e corpo, e fra questi il Talingo, un rituale orientale esclusivo che ha inizio con intensi movimenti di allungamento e mobilizzazione articolare tratti dall’antica tradizione di massaggio Thai per poi proseguire con una inebriante fragranza di olio di carota e un estratto di fico d’India applicato sui capelli al fine di renderli luminosi e idratati. Il trattamento si conclude con un massaggio malesiano rilassante su tutto il corpo al profumo dei fiori di Champaca.

La SPA Balnea delle Terme della Salvarola, centro benessere all’avanguardia di 2.300 metri quadrati, nel verde di un grande parco sulle colline di Modena, offre 5 tra vasche e piscine termali a varie temperature, dotate di idrogetti, cascate e giochi d’acqua, percorsi vascolari e docce speciali, sauna e bagno turco di ampie dimensioni, con luci colorate e aromi, zona relax e 4 palestre. Qui si possono effettuare trattamenti di benessere legati alle eccellenze del territorio come la ciliegia biologica, che dona una pelle polposa, liscia, lucente e la cui fragranza delicata favorisce il sonno. La linea cosmetica EcoBioTermale alla ciliegia delle Terme della Salvarola è ideale sia per le epidermidi più giovani, che necessitano di essere idratate e purificate, sia per quelle più “mature”, che richiedono invece elasticità e densità, utili per contrastare smog e stress. Durante i test e trattamenti in cabina, è stato accertato che ne traggono giovamento tutti i tipi di epidermide, dalla più sensibile a quella reattiva. Sfruttando le tante benefiche virtù di questo frutto rosso, le Terme hanno studiato trattamenti di bellezza per viso e corpo che depurano ed eliminano le tossine, svolgendo un’azione ristrutturante e favorendo il rallentamento del processo di invecchiamento cutaneo. Per ottenere una pelle fresca e bella come una ciliegia, è stata pensata la proposta “Cherry passion” che comprende 1 pernottamento in camera doppia Classic con prima colazione a buffet, 1 massaggio con mousse di ciliegie fresche biologiche per remineralizzare il tessuto, arricchita da principi attivi antiossidanti come olio di riso vitamina C e olio di jojoba, 1 trattamento Total Face con maschera all’estratto di ciliegia, per nutrire in profondità la pelle e restituire la sua naturale idratazione. L’azione antiage ed elasticizzante previene la formazione delle rughe; 2 giornate da trascorrere tra le benefiche acque del Centro Benessere Balnea, con visita medica di accettazione e infusi ai frutti rossi durante i trattamenti. Si consiglia anche un Body Gommage con particelle esfolianti per conquistare una pelle luminosa, morbida, vellutata e rigenerante.

Una Spa all’avanguardia nella suggestiva Alta Pusteria, tra le vette delle Dolomiti. È quella che si trova al Romantik Hotel Santer di Dobbiaco (Bolzano), dove oltre ai trattamenti alle erbe, ai percorsi Kneipp, alle saune e alla piscina, è possibile provare anche una proposta di trattamento peeling per il corpo agli agrumi. A base di microcristalli di zucchero con oli essenziali di arancio, mandarino e bergamotto, questo massaggio dona alla pelle un effetto depurante, levigante, illuminante, oltre a una naturale elasticità e a un intenso profumo. L’arancio è un frutto con effetti tonificanti sul tessuto connettivale e immergersi nella sua fragranza è un modo per risvegliare le nostre energie. Il peeling Mei finisce con un leggero massaggio corpo con una morbida crema idratante.

Le più tipiche fragranze esotiche pervadono anche le montagne della Val D’Ega. Tra le Dolomiti, vicino al Lago di Carezza, al Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (Bolzano) il profumo del cocco e della papaya avvolgono i sensi e aprono un affascinante immaginario di palme e mare, nel centro wellness di 1500 mq, dotato anche di piscina esterna con vista sulle Dolomiti, piscina coperta, idromassaggio, grotta salina, cabina infrarossi, percorso Kneipp, palestra Technogym. L’aria dei Caraibi si repira durante il rigenerante St. Barth Softness, un massaggio peeling con finissima sabbia che, arricchita con minerali, esfolia dolcemente l’epidermide. Il corpo viene poi massaggiato con yogurt naturale, che nutre la pelle e conferisce proprietà lenitive, e infine con olio di cocco e papaya. Questo olio, fondendosi in un amalgama fluido, che non unge né appiccica, penetra in profondità e nutre intensamente. Al termine del trattamento la pelle sarà pronta per ricevere l’abbronzatura che il sole dolomitico, splendente nel cielo cristallino delle montagne, sa donare e che illumina anche la piscina esterna riscaldata a 25°C, dove sulle comode sdraio a bordo vasca ci si potrà tranquillamente crogiolare.

Una zona benessere dallo stile unico, dove il carattere moderno si coniuga con le antiche mura storiche del XIII secolo. Al Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (Bolzano), ristrutturato nel 2018, la ricercatezza del design va di pari passo con quella delle proposte di bellezza e wellness. Tra i trattamenti più esclusivi ed originali, da realizzare in questa oasi, attrezzata tra l’altro con saune, piscina e zone massaggi, quello stimolante per il corpo praticato con tamponi caldi a base di mele selezionate, che rinvigoriscono i tessuti. È l’esperienza Melum in cui il frutto, tipico del territorio, sprigiona importanti oligoelementi come le pectine, i flavonoidi e anche le vitamine A, B, C ed E, agendo contro l’invecchiamento cutaneo e proteggendo il sistema cardiovascolare. Su un letto d’acqua a lume di candela, ci si rilassa godendosi il massaggio a base di mele, olio di cirmolo e un mix segreto di spezie profumatissime. Si può provare anche il Guinot Aromatic Corps, un trattamento corpo che sfrutta uno dei frutti col più alto concentrato di vitamina C: il kiwi. Efficace per rallentare il processo di invecchiamento cellulare e ricco di polifenoli, molecole antiossidanti, viene utilizzato per un peeling che agisce in profondità, preparando la pelle alla fase successiva del riturale benessere. Il corpo viene massaggiato con olio anti-cellulite che, grazie alla sua particolare composizione con olio essenziale di cipresso, lipokinasi ed estratti al te verde, stimola la riduzione dei grassi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *