Castello di Spessa Golf & Wine Resort: lontano dalla folla, nel verde delle colline del Collio goriziano

Print Friendly, PDF & Email

“Romance is in our nature”: romantica è l’essenza stessa del Castello di Spessa di Capriva del Friuli, che con la sua inconfondibile silhouette svetta sulla cima di una piccola altura, nel cuore del Collio goriziano, terra di grandi vini e antica storia.  Immerso nel verde di un magnifico giardino all’italiana, circondato dalle vigne della tenuta a cui dà il nome, è il cuore di una grande proprietà di oltre 60 ettari, che si declina a perdita d’occhio in un dolce saliscendi fra vigneti, boschi, radure.

Un susseguirsi di nobili signori e illustri personaggi hanno segnato la storia e la vocazione all’ospitalità del castello, oggi cuore di un elegante Golf & Wine Resort, fra i simboli più conosciuti ed apprezzati del bon vivre e dell’ospitalità del Friuli Venezia Giulia, complessa e affascinante terra di confine che dell’ospitalità ha fatto un arte. Il luogo ideale per un ritemprante soggiorno lontano dalla folla in totale sicurezza e relax, nel rispetto delle norme di distanziamento, sia esso un week end o una lunga vacanza nella privacy più totale. Una vacanza salubre per corpo e mente, a contatto con la natura, con amplissimi spazi a disposizione dove poter fare passeggiate ed attività all’aria aperta. 

Il resort offre la possibilità di pernottare in 4 strutture, ciascuna con un proprio stile ben definito, fra cui gli ospiti possono scegliere la sistemazione preferita. Nel castello si alloggia in ariose ed amplissime camere e suites arredate con mobili del Settecento e dell’Ottocento italiano e mitteleuropeo, con eleganti dettagli d’epoca che si combinano con discrezione con i più moderni comfort.  Le altre stanze si trovano in antichi edifici nel verde della tenuta.  Dalla ristrutturazione di una casa colonica ai piedi del maniero è stata ricavata La Tavernetta al Castello, con un eccellente e raffinato ristorante gourmet e 10 camere dall’atmosfera country chic. Chi cerca una soluzione ancor più appartata, trova in un belcasale affacciato sul green gli Appartamenti nelle vigne arredati con caldo stile rustico e particolarmente adatti alle famiglie  e nel Casale in collina, il più appartato, una decina di stanze arredate in stile shabby chic. 

Il Collio Goriziano è noto non solo per i suoi ottimi vini, ma anche per la sua eccellente cucina, che viene variamente declinata dai tre ristoranti del resort, tutti ovviamente rispettosi delle normative post Covid e con ampli spazi all’aperto.  

La Tavernetta al Castello è il Ristorante Gourmet. Dalla magia del Collio e del vicino Adriatico arrivano sulla sua tavola terra e mare, vigne e orti, un mondo di sapori e profumi esaltati dalle sapienti mani dello chef Antonino Venica e della sua brigata. Il tutto, interpretato in modo lieve e contemporaneo. Il menu gioca in equilibrio fra carne e pesce e viene arricchito quotidianamente da pesci, molluschi e crostacei che arrivano freschissimi da Grado e Marano.

Il Gusto di Casanova è situato in una deliziosa saletta affrescata all’interno del castello. Piccolo Bistrot dall’atmosfera intima e riservata, con pochissimi tavoli all’interno e amplio dehors nel parco all’ombra di alberi secolari, propone una straordinaria selezione di prodotti del territorio, che sono alla base anche dei sorprendenti piatti (carne, pesce o vegetariani) creati con mano leggera e fantasiosa dal giovane e talentuoso chef Andrea De Amicis.

L’Hosteria del Castello si affaccia con il suo verdeggiante dehors ombreggiato da gazebo direttamente sul campo da golf. I suoi interni, disposti su 2 piani, mantengono fede all’atmosfera sobria e di classe dei Country Club. Ideale per un pranzo veloce e stuzzicante, propone una cucina immediata, che si esprime esaltando i piatti e i sapori del territorio: affettati e formaggi friulani, appetitosi primi piatti, carni del cortile, le erbe, squisiti e invitanti dessert, il tutto rigorosamente a km 0.

Tutt’attorno al castello, si estendono i vigneti dell’Azienda vinicola che produce pregiati vini Doc Collio e Isonzo, e il campo da golf a 18 buche il cui tracciato s’intreccia con le vigne. Nel sottosuolo del castello si visitano le cantine, dove ha luogo l’affinamento dei vini prodotti dall’omonima azienda, famosi fin dal Duecento. Sono le più antiche e scenografiche del Collio e si sviluppano su due livelli: quello superiore risale al periodo medievale, il secondo, che si trova a 18 metri di profondità, è un bunker militare realizzato nel 1939, ideale per temperatura e umidità a custodire le barriques. Vi si organizzano degustazioni. Nel Wine Shop Casanova si possono acquistare vini e grappe aziendali e delizie del territorio. E se, una volta tornati a casa, ci si vorrà rifornire di vini e grappe, lo si potrà fare comodamente online, dal sito www.castellodispessa.it. Di imminente apertura è una Spa con piscina interna ed esterna e Vinoterapia di 1.300 mq, alla base dei cui cosmetici e trattamenti esclusivi saranno le proprietà benefiche dei principi attivi delle uve e dei vini della tenuta.

A disposizione degli ospiti, biciclette per pedalare in relax fra colline e vigneti, sentieri ben tenuti per passeggiate, spazi dove poter fare ginnastica e yoga all’aria aperta.

Incantevoli i dintorni, ad iniziare dai caratteristici paesi del Collio e della confinante Brda, in Slovenia, collegati da una fitta rete di piste ciclabili. Dal Resort si raggiungono in breve tempo alcuni fra i gioielli del Friuli Venezia Giulia, tutti da scoprire: Gorizia, la Nizza d’Austria con il suo castello medievale; Cividale, città longobarda Patrimonio Umanità dell’Unesco, come Aquileia, “La Seconda Roma” e principale sito archeologico del Nord Italia; Grado, con la sua lunga spiaggia e la laguna; i luoghi della Grande Guerra, che si snodano da Gorizia a Redipuglia al Carso.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *