Grande riapertura del Borgobrufa Spa Resort completamente rinnovato

Print Friendly, PDF & Email

È prevista in agosto 2019 la nuova riapertura del Borgobrufa Spa Resort di Torgiano, in Umbria. Completamente rinnovato, il Resort farà bella mostra dei nuovi ambienti, in primis le suite: sempre più esclusive e ricercate, daranno un tocco ancora più romantico al Borgobrufa.
Luogo di charme, armonia e silenzio, il Resort è la meta ideale per una fuga di coppia, per evadere dalla quotidianità e regalarsi momenti di autentico relax.

Riposare serenamente e risvegliarsi circondati da morbidi cuscini, ammirando dalla propria stanza i raggi del sole che fin dalle prime ore del giorno illuminano la vallata circostante e le colline umbre. La sensazione di relax e unicità del luogo è amplificata dal comfort e dallo charme delle camere del Borgobrufa SPA Resort.

Sono dieci le nuove suite, frutto dell’importante restyling del Borgobrufa Spa Resort. Una è rappresentata dalla meravigliosa Romantic Jacuzzi Suite che mette a disposizione degli ospiti una Jacuzzi esterna privata dove concedersi una pausa rilassante in coppia, con un calice in mano e un panorama mozzafiato ad accogliere lo sguardo. L’altra è una versione ancora più esclusiva dell’Imperial Suite. Al suo interno una piscina privata con idromassaggio, sauna a infrarossi e un romantico caminetto, simbolo per antonomasia dell’intimità, da godersi in totale relax, comodamente sdraiati, magari dopo una cena tradizionale umbra nell’elegante ristorante del Resort.

Le nuove stanze completano l’offerta già ricca del Borgobrufa Spa Resort, che da sempre mette a disposizione degli ospiti camere e suite arredate secondo la tradizione tipica umbra, con travi a vista, cotto o parquet, balcone o terrazzo per godere del panorama esterno. Situate nella Villa Nobile, le Suite Umbria, particolarmente raffinate, sono composte da camera da letto e soggiorno, doppi servizi, bagno con vasca idromassaggio, alcune con raffinato arredo d’epoca, altre con romantico letto a baldacchino, altre ancora con suggestivo caminetto.
Si può scegliere tra due tipologie di camere: le ampie Panorama con balcone e le Garden con patio esterno per una passeggiata nel verde. Si passa poi alle eleganti Jacuzzi Suite caratterizzate da un ampio bagno con Jacuzzi a due posti e alla Presidential Suite, elegante e funzionale, con ampio soggiorno e bagno con vasca idromassaggio.

Per un trattamento davvero esclusivo si può scegliere l’Imperial Suite. Un’elegante camera matrimoniale, bagno con vasca idromassaggio, un secondo bagno di servizio e un ampio salotto con raffinato arredamento d’epoca. Ma soprattutto: una sauna a infrarossi e una piscina privata con acqua riscaldata a 34°. Tuffarsi in piscina appena svegli o prima di andare a letto, concedersi una sauna nell’intimità della propria stanza.

Situato nell’incantevole paesino di Brufa, immerso in 4 ettari di verde, tra olivi e giardini, Borgobrufa SPA Resort è un posto dove godersi il silenzio in totale privacy, il luogo ideale per fuggire dalla quotidianità.

Costituito da una serie di casolari, collegati tra loro mediante comodi passaggi interni, il Resort è stato negli anni completamente ristrutturato da Andrea Sfascia, la moglie Ivana e la figlia Francesca, mantenendo l’originaria struttura dell’antico borgo tipico umbro e nel rispetto della natura, in piena armonia con il territorio.
La posizione privilegiata del Resort regala una vista mozzafiato su alcuni dei più famosi luoghi d’interesse dell’Umbria, comodi da raggiungere anche per una visita durante la vacanza. Dalla vicina Perugia all’arte e spiritualità di Assisi, fino alla cittadina medievale di Gubbio, e poi giù fino a Spello, Foligno e Spoleto: sono solo alcune delle località dei dintorni, ricche di storia e cultura, che sapranno regalare ai visitatori un’esperienza emozionante e arricchente. Non solo città, dall’alto del paesino di Brufa una distesa di olivi e vigneti riempie lo sguardo di colori, riflessi e profumi che cambiano con l’alternarsi delle stagioni.
Un luogo di relax, dove assaporare quiete e charme. È proprio per garantire queste caratteristiche di comfort e intimità che il resort conferma la sua filosofia di ospitalità: accogliere ospiti a partire dai 15 anni di età, incontri di lavoro solo molto selezionati, eventi intimi e riservati. Una concezione tesa a preservare un mondo di charme e incanto, dove vivere un’esperienza davvero unica nella splendida cornice del paesaggio umbro.

Per vivere la natura umbra ci si può immergere nel territorio percorrendo uno dei numerosi sentieri e passeggiate dei dintorni. Appena fuori dal Resort, nel paesino di Brufa, sorge un vero e proprio museo a cielo aperto, il Parco delle Sculture, che raccoglie numerose opere d’arte contemporanea, che si arricchisce di anno in anno. Qui si possono ammirare le “Torri” di Bruno Liberatore che si presentano come particolari guglie alte e appuntite tra le quali è possibile addentrarsi per scoprire scorci di panorami insoliti. L’ “Arc-en-ciel” di Carlo Lorenzetti e “Il tempio delle voci” di Mirta Carroli, nomi che hanno ispirato gli ambienti della Spa Borgobrufa, luoghi dove ascoltare il suono evocativo del vento. E poi ancora il “Broken Circle” dell’artista Beverly Pepper, una grande struttura circolare verticale che invita il visitatore a passarci in mezzo, a sedersi, a sentirsi avvolto in un guscio protettivo.
Le attività outdoor continuano con trekking e bicicletta: il Borgobrufa Spa Resort mette a disposizione degli ospiti un’area deposito bici all’aperto, informazioni e guide cicloturistiche con indicazioni tecniche su percorsi per tutti i livelli di preparazione.
Il resort ha anche un campo da tennis privato immerso nella natura, accessibile durante l’intera giornata e convenzioni con il vicino Golf Club Perugia e il Campo da golf Antognolla a 35 km circa. A meno di 30 km l’Autodromo di Magione rappresenta un must per gli amanti del brivido, qui è possibile assistere a gare e prove o addirittura noleggiare la pista per un evento privato.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *