L’On the Road a portata di tutti

Print Friendly, PDF & Email

Scegliere una meta, mettersi in marcia senza pensieri e respirare un senso di libertá inconfondibile. Il turismo itinerante en plein air vive uno dei suoi momenti migliori e ogni anno conta circa 8 milioni di turisti in Italia tra italiani ed esteri. Una categoria in particolare sta guadagnando sempre più seguaci: si tratta dei furgoni camperizzati o campervan, veicoli dotati di cucina, letto e tutto il necessario per l’avventura perfetta. Una combinazione unica, che sa di praticitá e comfort.

Per quanto questa forma di viaggiare sia solitamente associata a un pubblico giovane ed avventuroso, negli ultimi anni sta abbracciando un numero di utenti sempre piú vasto. A confermarlo è Indie Campers, azienda leader nel noleggio van nata nel 2013 e già presente in 35 cittá europee, che sta per concludere in crescita il suo terzo anno di attivitá in Italia: nel 2019 i clienti italiani aumentano del 40%, in partenza da location nostrane come Milano e Roma oppure da mete alternative, lasciandosi ispirare dal calore del Portogallo o dal fascino del Nord Europa, scegliendo tra Islanda, Irlanda e Scozia.

La ricetta é molto semplice: un concetto di on the road democratico, mettendo a disposizione mezzi pratici da guidare e poter parcheggiare ovunque, con prenotazione digitale a portata di un click a tariffe accessibili, che variano a seconda del modello, stagione e destinazione. Da Gennaio 2020, Indie Campers metterá a disposizione online un ventaglio di nuove location italiane da cui ritirare il proprio van.  A grande richiesta, Napoli entra nella lista delle cittá in cui sará possibile noleggiare un van, oltre a Palermo, Firenze e Cagliari che andranno ad aggiungersi a quelle giá disponibili su indiecampers.com/it. L’azienda ha inoltre deciso di presentarsi con un nuovo design sia dei veicoli che del proprio sito, con un aspetto retrò in linea con le nuove tendenze. Un’immagine semplice e discreta che si adatta a tutti i tipi di esperienze e viaggiatori, pur senza perdere lo spirito Indie.

“L’Italia è da sempre una delle mete preferite dai nostri clienti, d’altronde è unica nel suo genere: dai panorami mozzafiato delle Dolomiti alla bellezza della Costiera Amalfitana, le opzioni di viaggio sono davvero infinite”sostiene Hugo Oliveira, CEO di Indie Campers “E poi, che dire, gli italiani ci hanno conquistato! Nel giro di tre anni abbiamo registrato ottimi risultati: quasi 5.000 viaggi Indie Campers in Italia ci hanno spinto ad investire ulteriormente nel Belpaese per essere piú vicini a tutti i viaggiatori ed offrire l’esperienza on the road in modo ancora piú accessibile”. Un approccio ambizioso, che vuole valorizzare l’offerta nei paesi in cui è giá presente ed esportare il suo concept originale ad altre mete dal grande potenziale.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *