Embraer consegna alla compagnia aerea spagnola Binter il suo primo jet

Print Friendly, PDF & Email

Per rendere possibile questo progresso, nell’obiettivo di migliorare la connettività delle isole Canarie con altri paesi, Binter, che ha trasportato 3,6 milioni di passeggeri nel 2018, ha investito circa 342 milioni di dollari nei cinque jet con una capacità di 132 passeggeri in un’unica classe, come ha dichiarato del Castillo all’agenzia di stampa EFE.

Questo primo aereo, che deve ancora superare una valutazione tecnica da parte della compagnia aerea prima di viaggiare dal Brasile verso la Spagna, arriverà nelle isole Canarie entro una settimana per poi entrare effettivamente a far parte della flotta Binter, dove sostituirà un modello più vecchio utilizzato dalla compagnia.

Embraer prevede inoltre di consegnare altri due aerei nel 2019 e i restanti due a metà 2020, quando l’azienda potrà finalmente attuare il suo piano di espansione per i nuovi jet.

“Siamo orgogliosi di aver scelto Embraer perché dispone di aerei di ultima tecnologia. Poiché l’E195-E2 è uno dei jet più silenziosi ed efficienti al mondo, ci aspettiamo di vedere importanti miglioramenti non solo in termini di costi di manutenzione, ma anche in termini di consumo di carburante”, ha aggiunto del Castillo.

L’executive ha inoltre sottolineato la crescita dell’azienda negli ultimi anni, da quando ha aumentato il proprio personale da 400 effettivi nel 2002 a oltre 1.500 e acquisito 41 aerei. Ha quindi ricordato l’importanza della strategia di sostenibilità di Binter per ridurre al minimo l’impatto ambientale delle sue attività, acquistando aeromobili e veicoli terrestri meno inquinanti ed eliminando l’uso di materie plastiche.

“Ci impegniamo a sostenere lo sviluppo economico e sociale dell’arcipelago e l’internazionalizzazione della sua economia, non solo con collegamenti interni sempre più robusti, ma anche con un processo di consolidamento delle rotte aeree con un ambiente strategico. Per questo non abbiamo smesso di investire, crescere e migliorare”, ha affermato.

L’E195-E2 è il più grande dei tre jet della famiglia Embraer E-Jets E2 ed è stato certificato lo scorso aprile dall’Agenzia nazionale dell’aviazione civile brasiliana, dalla Federal Aviation Administration degli Stati Uniti e dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea.

Secondo Embraer, i test di volo hanno dimostrato che le prestazioni del modello scelto da Binter superano le specifiche originali per il risparmio di carburante, rendendolo l’aereo più rispettoso dell’ambiente nella sua categoria e offrendo un costo di manutenzione inferiore del 20% rispetto al modello precedente, l’E195.

Il Presidente di Embraer, John Slattery, ha dichiarato che la sua azienda è “estremamente orgogliosa” di consegnare il primo E195-E2 in Europa alla compagnia aerea “di maggior successo” del Vecchio continente e ha accolto con entusiasmo Binter nell’ampio portafoglio di clienti che il produttore vanta in tutto il mondo.

“Binter ha effettuato un investimento strategico in Embraer scegliendo di acquisire l’E195-E2, aumentando la base operativa di Embraer. Anche se ogni consegna è importante per noi, ogni volta che lavoriamo per un nuovo cliente è unica e speciale”, ha sottolineato Slattery durante il suo intervento a margine dell’evento tenutosi in un hangar Embraer nella città di São José dos Campos, nello stato di São Paulo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *