Tag Archives: ddesign

Si alza il sipario sull’estate del Bonfanti Design Hotel di Chienes

Non si fa trovare impreparato all’appuntamento con l’estate il Bonfanti Design Hotel di Chienes, in Val Pusteria. Approfittando della chiusura forzata, l’hotel si è rifatto il look ed è pronto ad inaugurare la stagione con un abito nuovo, progettato e ridisegnato per regalare ai propri ospiti un’esperienza unica fatta di emozioni, comfort, relax e buon gusto.
Tra gli highlights del restyling, e novità molto gradita per l’estate, da non perdere il bellissimo ed esclusivo laghetto balneabile, un’oasi di benessere di 300 mq immersa nel verde con lettini e ombrelloni e una vista privilegiata sulle cime e il cielo azzurro. Accanto, una spettacolare sauna esterna che lascia davvero a bocca aperta: costruzione dal design elegante e in completa sintonia con ciò che la circonda è una vera baita de luxe in mezzo alla natura dove il benessere è davvero totale. Sauna finlandese con gettate di vapore XXL dai molteplici benefici, aromatiche fragranze alle erbe e, oltre le vetrate, la bellezza del bosco e delle cime ormai verdeggianti. Per un relax senza confini.

Nuovo look anche per il centro wellness indoor, con tre nuove sale e cabine beauty e un’accogliente zona relax con tanto di caminetto. Rinnovate le piscine, le saune, il bagno turco, le vasche whirpool, il percorso Kneipp, e la sala fitness di 100 mq con attrezzi Technogym di ultima generazione e un’ampia vista panoramica sulle montagne.

La novità assoluta, il vero asso nella manica, è l’esclusiva snow room, un luogo speciale dove lasciarsi avvolgere dalla magia dei paesi nordici ricreata grazie alla neve, che ricopre pareti e pavimento e scende a fiocchi leggeri leggeri, e alla temperatura che può raggiungere anche i -10°. Ideale dopo la sauna, è l’alternativa soft al bagno di reazione freddo, imprescindibile per ristabilire la condizione ottimale all’organismo dopo la fase di riscaldamento, per riattivare la circolazione sanguigna e rassodare i tessuti. Il freddo secco infatti fa percepire una temperatura meno fredda di quella reale permettendo al corpo un raffreddamento delicato e graduale senza lo shock dello sbalzo termico. Da qui i benefici per l’organismo: stimolazione dei vasi sanguigni, rafforzamento del sistema immunitario, alleviamento del dolore, rilascio degli ormoni della felicità. Insomma, una scarica di endorfine racchiusa in un piccolo fiocco di neve.

Soft design è il concept che ha guidato la scelta degli arredi, dei colori e degli spazi del rinnovato hotel, secondo un progetto architettonico innovativo che ha voluto conciliare il design di tendenza ai più moderni comfort senza tralasciare il fascino della tradizione e dell’ospitalità altoatesina.
Un design impeccabile, uno chic alpino focalizzato sulla ricerca di uno stile essenziale ma fortemente caratterizzante, dove ogni elemento è pensato nei minimi dettagli, con superfici e forme che diventano protagoniste dello spazio e si fondono con la modernità di soluzioni tecniche e funzionali.
Il legno, la pietra, i velluti, i toni neutri ma decisi danno personalità a tutti gli ambienti, dagli spazi comuni accoglienti e dall’eleganza informale alle 60 camere, tutte spaziose e dal design contemporaneo, tra le quali spiccano le nuovissime Design Room Lux, Royal Design Suite e King Royal Suite dotate di comfort esclusivi e splendida vista sul bosco. Il bellissimo restyling è stato realizzato dall’architetto Paul Seeber su commissione della proprietaria Paola Bonfanti che, in collaborazione con il Direttore dell’hotel Jan Vlasak, è riuscita a dare forma alle sue idee in un progetto originale ed esclusivo.

È un luogo dove le emozioni prendono forma il nuovo hotel di Chienes, un’eccellenza sul territorio non solo dal punto di vista architettonico perché in grado di creare un dialogo tra il design degli interni e la bellezza della natura che lo circonda, ma anche dal punto di vista enogastronomico. 
In cucina il giovane chef Maurizio Lauriola, pugliese, propone piatti raffinati e semplici allo stesso tempo rielaborando sapori mediterranei, ricette internazionali e specialità tradizionali altoatesine con la giusta dose di creatività e innovazione e l’utilizzo di prodotti regionali sempre freschi e di stagione. Piatti che emozionano e conquistano il palato anche dei gourmand più esigenti.
Qualche esempio? Filetto di cervo in crosta di aneto col suo juice al pepe rosa, accompagnato da cipolline cotte in aceto di Modena, granella di mandorle pralinate salate e carotine di Putignano; calamaretto scottato in brodetto di mela verde, confettura di uva nera e cipolle in agrodolce; sandwich di gambero rosso di Mazara del Vallo con pane alle mandorle, olio extravergine, maionese di avocado e liquirizia, lattuga di mare e spuma alla paprika dolce. Prelibatezze gastronomiche da gustare nell’elegante sala ristorante, ora ancora più spaziosa con show cooking e ampia terrazza, o nel nuovo ed esclusivo bistro dove poter vivere sopraffine esperienze di gusto.
La cantina, provvista di una selezione di oltre 100 raffinati vini dell’Alto Adige e dell’Italia, è affidata al Direttore dell’hotel Jan Vlasak, ottimo sommelier, che regolarmente propone ai suoi ospiti eccellenti degustazioni accompagnate da prodotti locali. Infine, da non perdere il nuovissimo lounge bar per indimenticabili serate davanti al camino al sapore di whisky, gin e cognac.

Mentre mamma e papà si godono le piste innevate o il relax in spa, i piccoli ospiti non hanno certo il tempo di annoiarsi! Al Bonfanti il divertimento è assicurato. La grandissima sala giochi dell’hotel è un vero paradiso per i bambini: c’è un cinema con grande schermo a parete dove vengono proiettati i cartoni animati e i film più avvincenti, si può giocare a air-hockey, ping pong e biliardo, ci si può sfidare alla PlayStation o alla Nintendo Wii, ma anche cimentarsi in divertenti giochi da tavolo o con i coloratissimi mattoncini di LEGO. E per finire, l’angolo delle bambole e una chill-out room con calcetto da tavolo.