Tag Archives: neverending

Nasce PEDALITALY: il neverending cycling nel Bel Paese

Il 2020 sarà ricordato come l’anno in cui il ciclismo virtuale ha assunto una sua precisa identità: una bicicletta, un rullo di ultima generazione e un computer che lo collega alla rete e il ciclista entra in un nuovo mondo dalle straordinarie opportunità. È sulla base di questo presupposto che nasce PEDALITALY, la prima start-up che si pone come obiettivo l’ideazione, la realizzazione e la commercializzazione di format di ciclismo virtuale che invitino i ciclisti di tutto il mondo a pedalare in Italia tutto l’anno, indipendentemente dalle condizioni esterne che rendono il ciclismo un’attività esclusivamente stagionale. 

L’iniziativa nasce dall’incontro tra Engagigo, azienda proprietaria di ENDU, piattaforma digitale di riferimento della community degli sport endurance, e Gabriele Mirra, già senior manager nel mondo Internet e imprenditore nel settore del cicloturismo. Virtual and real cycling è il claim di PEDALITALY, perché trasformerà il cicloturismo in Italia in una attività per dodici mesi all’anno, combinando format virtuali con tour reali. L’anno della pandemia ha dato una forte accelerazione a questo comparto mettendo in luce un elevato potenziale di fruitori che, attraverso rulli evoluti, possono continuare ad allenarsi tra le quattro mura di casa e, perché no, scoprire itinerari che nel prossimo futuro potranno pedalare “dal vivo” in prima persona.

In tal senso PEDALITALY ha una doppia anima: una sportiva e una leisure. Da una parte propone eventi in grado di riprodurre manifestazioni ciclistiche a cui tutti possono accedere, con tanto di pacco gara digitale, una partenza in linea con countdown come un vero pro, una telecronaca in tempo reale, la presenza di ambassador e personaggi conosciuti. Tutte le gare sfrutteranno la realtà aumentata per permettere ai corridori di vivere un’esperienza immersiva e saranno trasmesse in live streaming sia su Twitch che su Facebook.

La seconda anima virtuale di PEDALITALY concerne l’organizzazione di pedalate in piccoli gruppi con guide che illustrano, per esempio, le bellezze dei percorsi cicloturistici, rispondendo alle domande dei partecipanti e snocciolando curiosità storiche e artistiche sul patrimonio italiano. Per garantire la miglior fruizione possibile del format entertainment, il percorso digitale sarà a numero chiuso, così da permettere ai partecipanti un alto livello di interazione.

PEDALITALY ha già ottenuto un importante riconoscimento, posizionandosi al terzo posto nel bando FactorYmpresa Turismo promosso da MiBACT, gestito da Invitalia e dedicato all’industria cicloturistica italiana. 

«Il digitale permette di scoprire e pregustare il reale – commenta Andrea Balestrieri, CEO di Engagigo – e la proposta PEDALITALY rappresenta un’assoluta novità in termini di cicloturismo: questa innovazione permette infatti di ammirare le bellezze paesaggistiche e culturali dell’Italia senza muoversi da casa. Un tour virtuale per prendere coscienza di ciò che la nostra penisola può offrire ai visitatori per invogliarli a mettere l’Italia nei propri obiettivi di viaggio futuri».

I mesi invernali prima e il lockdown di marzo in seconda battuta, hanno permesso lo sviluppo di questi servizi digitali che aprono la strada a una nuova concezione del ciclismo: il neverending cycling, sviluppato proprio per quegli appassionati che non vogliono rinunciare a pedalare nemmeno nei mesi più freddi dell’anno.

«Gli appassionati di ciclismo sono quindi i principali attori coinvolti – aggiunge Gabriele Mirra, CEO di PEDALITALY – ma l’obiettivo è coinvolgere anche tutti quei soggetti economici e culturali che dei territori sono valori aggiunti come i produttori di tipicità enogastronomiche, artigiani, operatori culturali e turistici che arricchiscono di ingredienti l’offerta ciclistica di PEDALITALY».

Virtuale e Reale diventano così i due pilastri di uno stesso evoluto modello di marketing territoriale.

Concretamente il progetto PEDALITALY verrà sviluppato su ROUVY, piattaforma di riferimento per il mondo indoor cycling virtual reality, di cui PEDALITALY è partner esclusivo per l’Italia. Nel momento in cui un utente decide di partecipare ad un evento PEDALITALY riceverà un accesso dedicato a ROUVY utilizzabile per l’evento stesso; non sarà quindi necessario avere un abbonamento alla piattaforma. 

Le prime iniziative sono già a calendario: il 18 novembre ci sarà il primo banco di prova con PEDALITALY Cinque Terre Virtual Race a partecipazione libera e completamente gratuita. Gli appuntamenti successivi saranno venerdì 20 novembre con la PEDALITALY Monte Serra Virtual Race, in cui i ciclisti scopriranno i Monti Pisani e le bellezze toscane, a seguire mercoledì 25 novembre PEDALITALY Mortirolo Virtual Race, alla scoperta di una delle più iconiche salite del ciclismo e infine domenica 29 novembre PEDALITALY ospita la DEEJAY100 Virtual Race, la famosa gara organizzata da Radio Deejay, che andrà in scena sulle strade emiliane dove si sono svolti gli ultimi Mondiali di Ciclismo su strada.