Print Friendly, PDF & Email

American Airlines e Microsoft Corp. stanno collaborando per utilizzare la tecnologia al fine di creare esperienze migliori e più connesse per i passeggeri e i membri del team di American Airlines, supportando le operazioni della più grande compagnia aerea del mondo. Nell’ambito della partnership, American utilizzerà Microsoft Azure come piattaforma cloud preferita per le applicazioni e i principali carichi di lavoro della compagnia aerea, accelerando in modo significativo la trasformazione digitale e rendendo Microsoft uno dei principali partner tecnologici della compagnia aerea.

Considerando che quest’anno si prevede che i viaggi e il turismo superino i livelli pre-pandemia, le due aziende stanno lavorando per sviluppare un futuro in cui i consumatori si aspettano che la loro esperienza di viaggio sia allineata al resto della loro vita – più connessa, più personalizzata e più on demand che mai.

Grazie a questa partnership, American e Microsoft intendono utilizzare i dati e le altre tecnologie digitali per soddisfare le richieste dei passeggeri e, al tempo stesso, snellire i processi aziendali dotando lo staff di strumenti che consentono di fornire un’esperienza di viaggio più agevole. Ad esempio, le società prevedono un futuro in cui ogni aspetto dell’esperienza di viaggio e delle operazioni delle compagnie aeree sarà ottimizzato grazie all’uso di analisi avanzate e di altre tecnologie digitali: dal miglioramento della tracciabilità dei bagagli, all’instradamento automatico dei voli in base alle condizioni meteorologiche, fino all’uso di simulatori digitali per studiare le operazioni nei principali hub e adattarsi in modo proattivo con lo scopo di incrementare l’efficienza.

“Per American è fondamentale garantire l’affidabilità delle operazioni di migliaia di voli in tutto il mondo per portare i passeggeri in centinaia di destinazioni, ed è per questo motivo che la compagnia ha scelto la tecnologia di Microsoft per il supporto delle sue applicazioni”, ha dichiarato Maya Leibman, Chief Information Officer di American. “Grazie al potenziale di Microsoft Azure, American è in grado di fare innovazione e accelerare la trasformazione tecnologica, dando ai membri del team strumenti sempre più avanzati per offrire ai passeggeri un’esperienza di viaggio all’avanguardia”.

“Con la continua trasformazione dell’industria dell’aviazione, la costruzione di una base tecnologica digitale nel cloud sarà essenziale per la resilienza futura”, ha dichiarato Judson Althoff, EVP e Chief Commercial Officer di Microsoft. “Grazie alla nostra partnership American Airlines sta adottando un approccio lungimirante e orientato al cloud per utilizzare i dati, l’intelligenza artificiale e le nostre piattaforme di collaborazione per reimmaginare non solo le proprie operazioni, ma anche le esperienze del personale e dei passeggeri”.

American e Microsoft stanno già percorrendo la strada per lo sviluppo di esperienze innovative e trasformative sia per i membri del team che per i passeggeri delle compagnie aeree.

Quando un aereo atterra al Dallas Fort Worth International Airport, il più grande hub di American, è fondamentale raggiungere rapidamente il gate per gestire un’operazione senza intoppi. American e Microsoft stanno applicando il potenziale dell’intelligenza artificiale, dell’apprendimento automatico e dell’analisi dei dati per ridurre il tempo di rullaggio, risparmiando così migliaia di litri di carburante all’anno e dando più tempo ai passeggeri in transito per prendere il volo successivo. Il programma di American per l’assegnazione intelligente dei gate, costruito su Azure, fornisce un’analisi in tempo reale dei dati, comprese le informazioni sulle rotte e sulle piste, per assegnare automaticamente il gate disponibile più vicino agli aeromobili in arrivo.

In precedenza, le decisioni relative all’assegnazione dei 136 gate di American a DFW richiedevano un maggiore coinvolgimento manuale da parte dei pianificatori dei gate. Ora, il programma è in grado di esaminare più dati contemporaneamente per le centinaia di arrivi giornalieri, consentendo di risparmiare più di un minuto di tempo di rullaggio per ogni volo, traducendosi in una riduzione di 10 ore di rullaggio al giorno, con un minor consumo di carburante e una riduzione delle emissioni di CO2.

Per far sì che un volo parta in orario sono necessarie molte persone dietro le quinte. Ogni giorno il personale di manutenzione, il personale di terra, i piloti, gli assistenti di volo e gli addetti al gate lavorano insieme per garantire che ogni volo parta in orario. Fino a poco tempo fa, queste persone sempre in movimento e raramente legate a una scrivania, potevano accedere alle informazioni tramite computer desktop o portatili. American e Microsoft hanno creato l’applicazione ConnectMe, alla quale i membri del team possono accedere da qualsiasi dispositivo mobile tramite un’applicazione abilitata da Microsoft Power Apps in Microsoft Teams. Con le informazioni a portata di mano, American ha accelerato i tempi di rotazione degli aerei ai gate e ha collegato migliaia di persone che lavorano in prima linea attraverso un’unica piattaforma.

Gestire la più grande compagnia aerea del mondo non è un’impresa da poco. Ora, grazie alla partnership di American con Microsoft, la compagnia aerea migrerà e centralizzerà i carichi di lavoro operativi strategici, come il data warehouse e diverse applicazioni legacy, in un Operations Hub su Azure, diventando una delle prime compagnie aeree globali ad adottare una strategia cloud completa per tutte le sue aree aziendali. Con l’Operations Hub su Azure, American intende risparmiare sui costi, aumentare l’efficienza e l’adattabilità facendo passi avanti verso i suoi ambiziosi obiettivi di sostenibilità.

Oltre alla partnership per il cloud, le due aziende stanno approfondendo il loro rapporto per supportare i viaggi dei dipendenti Microsoft. Grazie alla partnership altamente preferenziale con American, i dipendenti Microsoft riceveranno nuovi e maggiori vantaggi quando sceglieranno American, o i suoi partner dell’alleanza, per i loro viaggi di lavoro. Inoltre, American e Microsoft potranno utilizzare i feedback dei dipendenti Microsoft come spunti per le innovazioni future, al fine di continuare a promuovere un’esperienza di viaggio più connessa, continua e personalizzata.

Share Button