BRN Village: il primo villaggio in Italia dedicato alla Bicicletta

Print Friendly, PDF & Email

Sono iniziati i lavori per la realizzazione del BRN Village, il primo villaggio interamente dedicato al mondo del ciclismo e del benessere in Italia. Un’area di circa 70.000 mq situata nel cuore della Romagna, a Forlimpopoli in provincia di Forlì-Cesena, nota per aver ospitato lo stabilimento dello storico zuccherificio SFIR, installato sul territorio negli anni 60, chiuso all’inizio degli anni 2000 e da allora divenuta simbolo di incuria, degrado e abbandono, oggi riconsegnata alla città con un progetto di riqualificazione integrato con il territorio aperto al pubblico che coniuga economia, ambiente, tempo libero, sport e benessere.

BRN ha scelto di investire sul territorio costruendo la sua nuova sede operativa: 15.500 m2 fra area logistica e direzionale in cui l’azienda trasferirà tutti i suoi magazzini, i suoi uffici e gli oltre 60 dipendenti attualmente impegnati. La nuova sede sarà una delle strutture che caratterizzeranno il BRN Village, all’interno del quale troveranno spazio anche 1 centro didattico per l’educazione stradale dei più piccoli, 2 Pump Track, un Bike Café e una “Piazza del Ciclista”.

Un’area incerta e dismessa da quasi 20 anni, trasformata in un grande parco-villaggio di 70.000 mq dedicato alla bici e a stili di vita salutari, riconsegnata alla comunità con oltre 500 nuove piantumazioni e un percorso ciclopedonale di quasi 2 km lineari che collega il parco agli altri percorsi ciclabili provenienti dal centro urbano.

In quest’area trovano spazio tre piste dedicate ai ciclisti di oggi e di domani: da un lato infatti il tracciato didattico in manto gommato progettato per l’educazione civica e stradale che sarà a disposizione di tutte le organizzazioni e le scuole del territorio che potranno avvalersi anche di un’Aula Didattica in cui affrontare gli aspetti teorici della guida in bici su strada, dall’altro 2 Pump Track per un totale di 342 metri lineari e uno sviluppo complessivo di 3.200 mq che fanno di questo impianto l’Area Pumptrack più grande d’Italia.

A pochi passi dai tracciati sorgerà inoltre un Bike Café di 560 mq con 100 posti a sedere al coperto e 100 esterni, che erogherà esclusivamente alimenti e bevande per la salute e per lo sport, 100% biologiche e legate al territorio. Un luogo in cui celebrare l’alimentazione sana e stili di vita salutari, in cui saranno disponibili anche integratori per lo sport e alimenti per la salute prodotti da Buon Food, ramo aziendale di BRN attivo in ambito Sport & Health Food.

Nel cuore del parco infine troverà spazio la “Piazza del Ciclista”, un’area parzialmente coperta in cui saranno installate tre differenti Bike Station, dotate dei principali strumenti e attrezzi per la cura e la riparazione della bici, abbinate a nove punti di ricarica universale per le batterie delle e-bike. Altra importante attrazione della Piazza del Ciclista, la “casetta dell’acqua funzionale”, in cui tutti i cicli- sti avranno la possibilità di riempire la propria borraccia scegliendo fra un’acqua alcalina, un’acqua idrogenata e un’acqua mineralizzata, soluzioni ottimali per migliorare la loro idratazione e le loro performance.

Un’opera fortemente legata al territorio, dove la maggior parte delle aziende coinvolte nella rea- lizzazione del progetto sono locali, così da rendere il BRN Village un vero e proprio “Parco a KM0” anche dal punto di vista realizzativo. Una sfida importante per BRN, per un investimento comples- sivo che supera i 15 milioni di euro.

“Siamo felici e orgogliosi di questo progetto, speriamo che contribuisca a diffondere e rafforzare la cultura del ciclismo, della mobilità sostenibile e del benessere nel nostro Paese”. – Gianluca Bernardi, CEO BRN Bike Parts

“Con il BRN Village abbiamo cercato di costruire uno spazio nel quale far coesistere mobilità soste- nibile e alimentazione salutare. Questi due elementi rappresentano a pieno la filosofia della nostra azienda”. – Marco Bernardi, CEO BRN Bike Parts e Buon Food.

Share Button