Intestino: affrontare i disagi dovuti dal cambio di stagione

Print Friendly, PDF & Email

Le prime ventate di fresco si fanno sentire e sono una prova lampante del cambio di stagione. Stanchezza, pelle impura, capelli grassi, pancia gonfia, difficoltà digestive, difficoltà ad addormentarsi sono solo alcune delle conseguenze che questo periodo può portare. Fortunatamente, esiste un modo per combatterle: quest’anno arriva in soccorso “L’intestino: il tuo primo alleato per le difese immunitarie“, un’iniziativa attiva dal 18 al 23 ottobre nel network FARMACIE SPECIALIZZATE di tutta Italia.

Recandosi nelle farmacie aderenti, sarà infatti possibile iniziare un percorso Detox personalizzato per depurare, difendere e rinforzare il nostro sistema immunitario, oltre a ricevere un ciclo completo di fermenti in omaggio con l’acquisto di un trattamento di depurazione di Farmacisti Preparatori. Il farmacista analizzerà lo stato di salute dei pazienti valutando i sintomi tramite un apposito questionario e, al termine della seduta, verrà fornito un vero e proprio programma Detox per rinforzare l’intestino e aumentare le difese immunitarie.

Per l’occasione, gli esperti delle FARMACIE SPECIALIZZATE hanno realizzato una mini-guida con qualche utile informazione e consiglio per affrontare il cambio di stagione.

  1. L’intestino al centro – Un intestino sano, funzionante e in equilibrio è un fattore fondamentale per la lotta contro i malanni di stagione. Non tutti sanno che è proprio il tratto gastrointestinale l’organo principale del sistema immunitario stesso, poiché ospita circa il 70% delle nostre difese. Come fare, dunque, per prendersene cura?
  1. La dieta per l’intestino – L’alimentazione, si sa, è uno dei cardini per garantire uno stato di salute ottimale. Per un intestino in equilibrio, è importante consumare fibre ed evitare il cibo spazzatura. Alleate fondamentali, inoltre, sono le vitamine, in particolare la Vitamina C, la Vitamina D, le Vitamine B. Via libera, quindi, a frutta fresca e verdure di stagione contenenti questi nutrienti: arance, kiwi, pere, broccoli e zucca sono solo alcuni degli alimenti che si possono gustare in questo periodo. Infine, da non trascurare l’idratazione: assumere almeno 6-8 bicchieri di acqua al giorno, che facilitano la stimolazione dei processi digestivi, favorendo quindi lo svuotamento dello stomaco e il transito intestinale.
  1. Muoversi per difendersi – Sono 150 i minuti di attività fisica a intensità moderata che l’OMS raccomanda di praticare ogni settimana. L’esercizio fisico, infatti, apporta numerosi benefici: tra questi, è in grado di allenare anche il sistema immunitario. Chi fa sport regolarmente risponde meglio all’aggressione degli agenti patogeni: durante l’attività fisica, infatti, i globuli bianchi aumentano e, con loro, anche l’efficacia del sistema immunitario. 
  1. Voce del verbo integrare – E se, nonostante gli sforzi e le buone pratiche, il malessere si facesse sentire? Può entrare in gioco la natura: integrare con sostanze come echinacea, Vitamina C, Vitamina D e probiotici aiuta ad alzare le difese del sistema immunitario. Anche i minerali come lo zinco e il selenio contribuiscono a riequilibrare l’organismo.
Share Button