Qatar Airways ha ripristinato 11 destinazioni in tutto il mondo

Print Friendly, PDF & Email

Qatar Airways continua a guidare la ripresa globale dell’industria aeronautica, rilanciando oggi altre 11 destinazioni, un record di ripartenze in un singolo giorno soprannominato “Take-off Wednesday”. Entro la metà di luglio, il network della compagnia aerea si espanderà a oltre 430 voli settimanali verso più di 65 destinazioni con l’aggiunta di voli e l’aumento di frequenze verso: Roma, Milano, Venezia, Bali Denpasar, Beirut, Belgrado, Berlino, Boston, Edimburgo, Larnaca, Los Angeles, Praga, Washington DC, Zagabria, Toronto, Ankara, Zanzibar, Kilimanjaro, Bucarest, Sofia.

Qatar Airways continua a lavorare a stretto contatto con i governi di tutto il mondo per riprendere i voli commerciali in linea con le restrizioni all’ingresso dei vari Paesi. La compagnia spera che ulteriori restrizioni ai voli commerciali saranno allentate per tutto il mese di luglio, con il vettore che prevede di riprendere quasi due terzi della sua rete come nel periodo pre-covid19 entro la fine del mese. Qatar Airways prevede di raddoppiare il numero dei voli a luglio, con quasi 3.500 voli in programma, rispetto a poco meno di 2.100 a giugno.

Qatar Airways ha guidato il settore in questi tempi difficili accumulando un’esperienza impareggiabile nel trasporto di passeggeri in modo sicuro e affidabile, soprattutto rispetto a quelle compagnie aeree che hanno completamente bloccato le loro operazioni a terra. La compagnia continua a fornire un network su cui si può fare affidamento. Mantenendo un network globale che non è mai sceso sotto le 30 destinazioni, Qatar Airways è rimasta aggiornata con le più recenti procedure aeroportuali internazionali e ha implementato le più avanzate misure di sicurezza e igiene a bordo dei suoi aeromobili e nell’Hamad International Airport (HIA), recentemente votato il miglior aeroporto del Medio Oriente per il sesto anno consecutivo.

Per offrire ai passeggeri maggiore scelta e tranquillità in fase di pianificazione di viaggio Qatar Airways ha inoltre modificato la propria policy di prenotazione. La compagnia consentirà ai passeggeri un numero illimitato di cambi di data, e di modificare la loro destinazione tutte le volte che ne avranno bisogno, a patto che si trovi entro 5.000 miglia da quella originale. Qatar Airways non applicherà alcuna differenza di prezzo per i viaggi prima del 31 dicembre 2020, dopo di che si applicheranno le regole tariffarie. Tutti i biglietti prenotati per viaggi fino al 31 dicembre 2020 saranno validi per due anni dalla data di emissione.

I passeggeri che volano in Business Class possono usufruire della maggiore privacy offerta da Qsuite, tra cui pareti divisorie scorrevoli e porte completamente chiuse che creano una zona privata. I passeggeri possono anche optare per l’indicatore “Non disturbare” nella loro suite, se desiderano limitare le loro interazioni con l’equipaggio di cabina. Qsuite continua ad essere disponibile sui voli in oltre 30 destinazioni tra cui Londra, Sydney, Singapore e Dallas Fort Worth, con l’obiettivo di renderla disponibile su un numero maggiore di rotte nel corso dell’estate.

Qatar Airways ha ulteriormente migliorato le misure di sicurezza a bordo per i passeggeri e il personale di cabina. La compagnia sta implementando diversi cambiamenti, tra cui l’introduzione di tute di protezione individuale per l’equipaggio di cabina, guanti, maschere facciali, occhiali di sicurezza e un nuovo camice protettivo che viene applicato sopra le loro uniformi, oltre a un servizio modificato per ridurre le interazioni tra i passeggeri e l’equipaggio.

A bordo, tutti i passeggeri di Qatar Airways sono ora dotati di un kit di protezione gratuito. All’interno di un sacchetto con chiusura a cerniera troveranno una maschera chirurgica monouso per il viso, grandi guanti monouso e un gel igienizzante per le mani a base di alcol. La compagnia aerea ha inoltre introdotto delle visiere protettive monouso per adulti e bambini. I passeggeri che viaggiano dall’aeroporto internazionale di Hamad (HIA) riceveranno le loro visiere ai banchi del check-in, mentre nelle altre destinazioni le visiere saranno distribuite ai gate d’imbarco.

L’Hamad International Airport, ha implementato stringenti procedure di pulizia e applicato le misure relative al distanziamento sociale presso i propri terminal. Tutti i punti di contatto con i passeggeri sono sanificati ogni 10-15 minuti e ogni gate di imbarco e accesso ai bus viene sanificato per ogni singolo volo. Inoltre, i disinfettanti per le mani sono presenti nei punti screening per l’immigrazione e la sicurezza. HIA è stato recentemente classificata come “Terzo miglior aeroporto del mondo”, tra 150 aeroporti nel mondo, agli SKYTRAX World Airport Awards 2020. È stato anche nominato “Miglior aeroporto del Medio Oriente” per il sesto anno consecutivo e ‘Miglior servizio al personale in Medio Oriente’ per il quinto anno consecutivo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *