Tag Archives: riabilitazione

Riabilitazione in acqua alle Terme di Agliano

La riabilitazione basata su esercizi in acqua è una pratica che dona grandi benefici ai pazienti che soffrono di patologie croniche o che necessitano di recupero dopo un intervento ortopedico. Le caratteristiche dell’acqua consentono infatti di diminuire lo sforzo fisico, migliorano la circolazione e contribuiscono al rilassamento muscolare.

Si chiama idrochinesiterapia ed è un’attività sempre più utilizzata fra gli strumenti della medicina riabilitativa: dal mese di dicembre sarà a disposizione dei cittadini dell’Asl At, nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale, grazie a un’intesa siglata dall’azienda sanitaria con le Terme di Agliano.

Le prestazioni offerte saranno due: l’idrochinesiterapia, i cui effetti terapeutici sono amplificati dalle peculiarità dell’acqua termale; la riabilitazione funzionale “a secco”, che si terrà sempre nei locali della struttura.

Viene così costituito ad Agliano un nuovo punto di erogazione nella sanità astigiana, nella logica di rendere sempre più capillare la rete delle attività sul territorio e di contribuire all’abbattimento delle liste d’attesa. Sarà attivo due giorni alla settimana, il martedì e il giovedì, con possibilità di implementazione in una fase successiva.

Il servizio si rivolge a pazienti con patologie dolorose croniche a bassa complessità, a pazienti che seguono un programma riabilitativo post-operatorio dopo intervento alla spalla, al ginocchio, alla caviglia o all’anca oppure che hanno subito traumi ortopedici non chirurgici come distorsioni o lussazioni. Vi si accede su prescrizione, a seguito di visita fisiatrica effettuata dal medico specialista dell’Asl At.

L’attività di idrochinesiterapia viene svolta a una temperatura dell’acqua di 32-34 gradi, in sedute di circa 45 minuti l’una, singolarmente o in gruppo fino a un massimo di 4 persone. I pazienti saranno sempre assistiti dal personale della struttura di Medicina Fisica e Riabilitazione dell’Asl At, diretta dalla dottoressa Giovanna Lombardi.

“Siamo particolarmente soddisfatti di questo accordo, perché inauguriamo un servizio che è probabilmente unico nel panorama della sanità pubblica piemontese, la riabilitazione in acqua presso una struttura termale – sottolinea il Direttore Generale Asl At Flavio Boraso -. In questo modo proseguiamo nell’opera di incrementare le prestazioni offerte sul territorio a beneficio dei cittadini, valorizzando oltretutto una importante realtà dell’Astigiano”.

Dalla generosità di 49 artisti un progetto che rende più accoglienti le sedi dei servizi riabilitativi della provincia di Reggio Emilia

Arte in terapia trae origine dall’idea di far vivere i pazienti in ambienti in cui si possa respirare un’aria diversa da quella di un luogo di cura ordinario. Destinatari di una collezione composta da 56 tra dipinti, foto e sculture, … Per saperne di più