CAORLE SLOW – HIKE & BIKE: presentato il nuovo progetto per un turismo lento e sostenibile

Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione Comunale di Caorle, in collaborazione con Silca Ultralite Vittorio Veneto, ha presentato il progetto “Caorle Slow – Hike & Bike”: una serie di itinerari sia pedonali che ciclabili, alla scoperta del territorio, uno dei tesori d’Italia e meta del turismo nazionale e internazionale,e delle eccellenze gastronomiche che lo caratterizzano, per un totale di 300 km di percorsi.

Mercoledì 24 febbraio il progetto è stato presentato alla stampa presso la sala del Centro Civico, alla presenza delle istituzioni del comune. Il Sindaco della città Luciano Striuli, l’Assessore al Turismo Alessandra Zusso e l’Assessore allo Sport Giuseppe Boatto hanno illustrato come la località punterà nei prossimi mesi su un turismo lento e sostenibile, complementare all’offerta balneare, per offrire al turista e al cittadino un’esperienza dal ritmo moderato, in contrapposizione alla vita di tutti i giorni. È questa, infatti, la tipologia di turismo richiesta oggi più che mai: giornate da trascorrere lontane dai luoghi affollati, in piccole realtà e a contatto con la natura. Caorle Slow sarà, perciò, un importante strumento di promozione del territorio, svincolato dalla stagione estiva grazie a percorsi percorribili tutto l’anno.

Responsabile del Progetto, per conto di Fondazione Caorle Città dello Sport è Renato Nani e, dopo le fasi di avvio e progettazione che hanno caratterizzato il 2020, nel 2021 si provvederà alla mappatura dei percorsi per poi lanciare ufficialmente il nuovo progetto.

È in fase di sviluppo, inoltre, la relativa app: semplice e immediata, faciliterà la connessione tra turista e territorio, guidando l’utente dapprima nella scelta dell’itinerario e poi lungo il percorso scelto.

Share Button